Trota “Mon Amour”

Una nuova rubrica: Trota Mon Amour,. 3 nuovi servizi per risalire la corrente insieme alle trote e scoprirle nel loro habitat anturale

Ho un segreto da confessarvi. Amo le trote.

Amo la loro indipendenza, la loro adattabilità, il loro essere così antiche. Amo il luogo dove vivono, il loro stile di vita e… si, le amo anche nel piatto.

“Eldorado” di Fabiano Strovegli

Avevo già deciso di dedicare una rubrica alla “mia amica trota” e ho aspettato in una buca, in attesa della preda, per quasi 2 anni!

3 nuovi itinerari turistici dedicati alla trota presto saranno online e distribuiti ai Tour Operator con i quali collaboro. Nel frattempo ho pensato di proporre una serie di articoli una mini rubrica di approfondimento chiamata appunto: “Trota Mon Amour”. Andremo alla scoperta dell’ambiente fluviale, districandoci fra i paroloni dell’etologia, le fragilità ecologiche e le sorprese della progettazione europea, fino a conoscere i protagonisti che con le trote vivono. I pescatori, i cuochi, gli ittiologi e anche noi come turisti.

Pronti all’avventura risalendo il corso dei torrenti con le trote?

Emanuele Luciani

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

1 commento

Lascia un commento